Capodanno nelle Marche

Il Capodanno è una festa magica, un rito di passaggio che conduce ad una nuova fase della vita, un momento speciale per fare bilanci, celebrare i ricordi ed avventurarsi con allegria verso il futuro. Proprio per questo è importante festeggiarlo in modo speciale, a seconda dei propri gusti ed inclinazioni.  Trascorrere il <strong>Capodanno 2013 nelle Marche</strong> è senza dubbio un'ottima scelta sia per la  varietà che per la qualità delle proposte del territorio.  La vasta offerta della regione Marche per il Capodanno 2013  Nelle Marche si può scegliere di aspettare l'anno nuovo in mezzo alla natura oppure sul mare, o ancora in uno dei borghi antichi che puntellano la regione rendendola unica nel suo genere.  Dalle soluzioni per due in Hotel con pacchetto benessere alla casa rurale grande e accogliente per radunare comitive più o meno numerose, ci sono possibilità per tutti i gusti e per tutte le tasche, un valore quest'ultimo da non sottovalutare. Moltissime strutture offrono pacchetti-vacanza a prezzi scontati o offerte last minute molto convenienti.  Anche in questo frangente la regione non si smentisce ed offre servizi e attività culturali di qualità ad un costo contenuto rispetto alla media nazionale. Proprio per questo durante il periodo di Capodanno l'affluenza di turisti stranieri (ma anche italiani) si moltiplica in modo considerevole.  I viaggiatori internazionali (inglesi, tedeschi, austriaci e russi in particolare) sono molto attratti dalle bellezze del territorio marchigiano, dall'eccellente qualità del cibo e del divertimento, valori aggiunti che vengono apprezzati particolarmente durante il periodo delle vacanze di Capodanno.   Una caratteristica, buona cucina, divertimenti e bellezza paesaggistica, che ha trasformato la regione in una sorta di nuova Toscana attirando investimenti e capitali stranieri per la <a href="http://ecocitta.com/blog/2012/10/marche-classifica-case-vacanze/">costruzione di case vacanze e centri residenziali</a>.  In occasione del nuovo anno quindi i più scatenati potranno ballare sino all'alba nelle discoteche della costa marchigiana e della vicina riviera romagnola, mentre gli amanti della musica potranno godere di uno dei tantissimi concerti che si svolgeranno nelle piazze delle principali città ma anche dei paesi più piccoli.  Al momento non sono stati ancora resi noti i programmi ufficiali dei vari comuni, ma ogni anno l'affluenza a questo tipo di eventi è sempre maggiore proprio perché riesce a coinvolgere e far divertire vari tipi di pubblico, di età e provenienze diverse.   L'affluenza alle serate del Capodanno in piazza è generalmente gratuita egli spettacoli si protraggono sino a tarda notte. Il Capodanno è una festa magica, un rito di passaggio che conduce ad una nuova fase della vita, un momento speciale per fare bilanci, celebrare i ricordi ed avventurarsi con allegria verso il futuro. Proprio per questo è importante festeggiarlo in modo speciale, a seconda dei propri gusti ed inclinazioni. Trascorrere il Capodanno 2013 nelle Marche è senza dubbio un’ottima scelta sia per la varietà che per la qualità delle proposte del territorio. La vasta offerta della regione Marche per il Capodanno 2013. Nelle Marche si può scegliere di aspettare l’anno nuovo in mezzo alla natura oppure sul mare, o ancora in uno dei borghi antichi che puntellano la regione rendendola unica nel suo genere. Dalle soluzioni per due in Hotel con pacchetto benessere alla casa rurale grande e accogliente per radunare comitive più o meno numerose, ci sono possibilità per tutti i gusti e per tutte le tasche, un valore quest’ultimo da non sottovalutare. Moltissime strutture offrono pacchetti-vacanza a prezzi scontati o offerte last minute molto convenienti. Anche in questo frangente la regione non si smentisce ed offre servizi e attività culturali di qualità ad un costo contenuto rispetto alla media nazionale.

Proprio per questo durante il periodo di Capodanno l’affluenza di turisti stranieri (ma anche italiani) si moltiplica in modo considerevole. I viaggiatori internazionali (inglesi, tedeschi, austriaci e russi in particolare) sono molto attratti dalle bellezze del territorio marchigiano, dall’eccellente qualità del cibo e del divertimento, valori aggiunti che vengono apprezzati particolarmente durante il periodo delle vacanze di Capodanno. Una caratteristica, buona cucina, divertimenti e bellezza paesaggistica, che ha trasformato la regione in una sorta di nuova Toscana attirando investimenti e capitali stranieri per la costruzione di case vacanze e centri residenziali. In occasione del nuovo anno quindi i più scatenati potranno ballare sino all’alba nelle discoteche della costa marchigiana e della vicina riviera romagnola, mentre gli amanti della musica potranno godere di uno dei tantissimi concerti che si svolgeranno nelle piazze delle principali città ma anche dei paesi più piccoli. Al momento non sono stati ancora resi noti i programmi ufficiali dei vari comuni, ma ogni anno l’affluenza a questo tipo di eventi è sempre maggiore proprio perché riesce a coinvolgere e far divertire vari tipi di pubblico, di età e provenienze diverse. L’affluenza alle serate del Capodanno in piazza è generalmente gratuita egli spettacoli si protraggono sino a tarda notte.

Share