Cattolica si veste d’autunno per regalare una vacanza indimenticabile

Non devono essere i colori accesi dell’autunno e il clima meno gradevole ad influenzare negativamente l’ipotesi di una vacanza fuori stagione a Cattolica. La Regina dell’Adriatico in realtà la si può visitare tutto l’anno, è una meta senza stagione solo con una diversa interpretazione del divertimento e del relax. Non più bagni di sole e mare sulle bellissime spiagge dorate ma un cambio di rotta che porta dritti verso nuove atmosfere.

cattolica

Cattolica è appetibile anche nelle stagioni meno calde, non è difficile trovare un primissimo motivo di svago: il Parco Le Navi, uno degli acquari più belli d’Italia. Segue a ruota il Teatro Arena della Regina con un ricco programma di spettacoli godibili tutto l’anno. A Cattolica l’ospitalità va oltre l’estate e vanta la presenza di una marea di hotel annuali aperti tutto l’anno. Alberghi che permettono di fruire di tutti i comfort dal centro benessere, al wi fi passando per la piscina riscaldata. Scegliere un hotel 3 stelle a Cattolica non è difficile e il passo successivo ci consente di trascorrere piacevoli giornate.

La vacanza autunnale in Romagna ci permette di evitare l’euforia spesso convulsa dell’estate, optando per un soggiorno in totale tranquillità. Di norma le temperature in autunno a Cattolica sono ancora piacevoli, perfette per visitare luoghi d’arte e godere di panorami mozzafiato a picco sul mare. Fra gli eventi dell’autunno ad ottobre non manca a Montefiore, nel cuore delle terre malatestiane, la “Sagra della castagna”. L’occasione, decisamente gustosa, ci permetterà di osservare un po’ più da vicino l’imponente Rocca di Montefiore Conca.

Il gourmet consiglia di gustare le castagne con un buon bicchiere di vino. Impossibile dimenticare la “Festa delle noci” , che si tiene nel suggestivo borgo di Saludecio, noto per l’aria pulita e salutare ed una natura che non conosce inquinamento. Fra gli eventi che contraddistinguono l’autunno di Cattolica trova spazio anche la “Fiera dei Becchi” a Sant’Arcangelo di Romagna. Nata come un’autentica fiera del bestiame, con il tempo è diventata una festa decisamente particolare e un po’ scanzonata nonostante il soggetto centrale siano i ‘cornuti’.

L’evento è diventato un rendez-vous fisso dove si danno appuntamento, con tanta ironia, gli amanti traditi. Ma non finisce qui … a Cattolica: il 17 ottobre focus sulla dieta Mediterranea, per conoscere un po’ più da vicino lo stile di vita, mentre il 31 ottobre inizia una due giorni fantastica, ricca di curve lungo la costa adriatica, dove gustare ottimo pesce e il tartufo! E come non ricordare l’innumerevole presenza dei mercati per ogni gusto e tendenza e i tanti eventi musicali da Misano a Morciano.

Share