Vacanze in Sardegna

Vacanze in SardegnaVacanze in Sardegna alla scoperta di una terra ricca di colori e di sapori. Non solo per la Costa Smeralda, che pure è una meta fantastica per le sue spiagge bianche ed il suo mare dai colori che non hanno eguali al mondo, ma anche per le sue piccole spiagge, romantiche e raccolte baie in cui prendere il sole e godersi lo splendore di un mare cristallino che invita senza dubbio a tornare. Vacanze in Sardegna anche per godersi, durante una visita all’interno, lo spettacolo magico e misterioso dei Nuraghi, caratteristiche costruzioni giunte fino a noi e che, da più di 2500 anni, resistono intoccate dal tempo e dagli uomini ed il cui mistero è ancora tutto da svelare. Vacanze in Serdegna anche per godere del relax che ci può offrire una stazione termale, immersa in un panorama da sogno.

Vacanze in Sardegna per andare, visitando il sud dell’isola, alla scoperta dell’isola di San Pietro, la cosiddetta Isola nell’Isola e termine più adeguato non si può trovare. Non solo la sorpresa di trovarci di fronte a costruzioni architettoniche di uno stile che sembra non aver nulla a che fare con la Sardegna, ma anche la sorpresa del dialetto e della cadenza che tutto sembra fuorchè sarda. In effetti, dopo un primo momento di stupore, è presto ricordato che San Pietro, definita La Tortuga Sarda, fu per molto tempo una vera e propria isola dei pirati. Venne data, nel 1737, in feudo ad una famiglia nobiliare genovese che si impegnò a ripopolarla ed a farne un’isola di pescatori e non di pirati. Vacanze in Sardegna è anche questo: viaggiare fino alla costa sarda meridionale, e sentirsi rispondere con cadenza ligure.

Share